logo
Andreoli è una delle più qualificate aziende italiane specializzate nella lavorazione di Solid Surfaces, e dal 1990 fa parte del Corian® Quality Network il prestigioso circuito di aziende certificate da DuPont™ .
E' il luogo dove le idee prendono forma: un'azienda che ha saputo coniugare maestria artigiana e innovazione dei materiali, unendo la cura del dettaglio con la forza della produzione industriale.

KRION® Materia Kreativa

Una combinazione meravigliosa di Arte e Design: si tratta dei nuovi prodotti firmati Tazzari Design e appositamente progettati per l'evento Materia Kreativa di Porcellanosa, tenutosi a Milano dal 28 giugno al 14 Luglio 2017. Un incontro avvincente tra arte e design nello Spazio Porcelanosa Design Hub di via Marghera 45, dove sono stati esposti una serie esclusiva di pezzi realizzati nella superficie solida KRION® e disponibili con mosaici multicolore, realizzati da Andreoli in collaborazione con Novamosaici . La tradizione millenaria del...

Neverending Evolution

19 novembre 2009 J&V Store – Via Melzo Milano Andreoli vi invita all'evento Neverending Evolution, un progetto che vede una speciale riedizione del progetto di Luca Nichetto presentato nel 2007 durante l'evento I Have a Dream. Neverending, disegnata da Luca Nichetto, si presentava come un sottile nastro in DuPont™ Corian¨ che si srotolava disegnando un elemento sospeso e senza fine. Oggi si riparte proprio da quel nastro e dalla sua naturale evoluzione che si materializza in un sistema di sedute e tavolini....

Tavolo Design in Corian - Moon 03

MOON

18-19 ottobre 2007 Istituto dei Ciechi – Sala Barozzi - Via Vivaio 7 Milano Tavolo MOON di Eli Jacobson Materiale: DuPont™ Corian® Un progetto dove materiale e comunicazione si incontrano per offrire una nuova funzionalità mediatica ricca di espressività materica. Il codice Braille si espande sul piano diventando così un elemento attivo del progetto. ...

Allestimento I Have a Dream 05

I have a dream

1 marzo 2007 – artandgallery Milano “I Have a Dream! è un sogno divenuto realtà: la dimostrazione che le aziende italiane sono ancora disposte alla sperimentazione e al dialogo osmotico con i designer, tanto più se entra in gioco un laboratorio specializzato che funge da cardine tra questi due mondi. Nel contesto contemporaneo questo significa continuare l’esperienza del design italiano seguendo i solchi della sua storia, con in più la consapevolezza di una diversa complessità progettuale, tipica dei giorni nostri. Tanto di...